DPSN

DPSN

Write on Venerdì, 14 Maggio 2021 Pubblicato in Quartiere

amareggiato da questo atteggiamento passivo dei Vigili Urbani. Li ha chiamati telefonicamente, direttamente in strada dove la Polizia Municipale stava transitando. Cosa bolle in pentola? si domanda, e dopo averlo ascoltato ce lo domandiamo anche noi.

Di questa situazione sono state informate tutte le parti istituzionali (I Consiglieri del Municipio 5) da destra a sinistra passando per il centro ma partendo dal Presidente del Municipio Giovanni Boccuzzi.

Molti di questi (i nomi e ruoli potete leggerli alla fine di quest’articolo) fanno parte di commissioni preposte ad affrontare e risolvere questa situazione ma (quasi) tutti stanno facendo orecchie da mercante visto che la situazione che ha reso pubblica Marco non è stata ancora risolta.

Comprendiamo le problematiche dei commercianti di tutti questi mesi, ma il cetriolo non può andare esclusivamente al c… dei cittadini. La deroga all’occupazione del suolo pubblico (passata dal 35% al 70%)  gratis, giustamente, in gran parte va bene, è un grosso aiuto. Ma qualcuno, più di uno, se ne sta approfittando, come ad esempio il posto di cui parla Marco in via del Pigneto 125, che ostacola il percorso protetto per i non vedenti proprio davanti agli ascensori della Metro C, che a quanto pare non ha fatto nemmo una richiesta di occupazione di suolo pubblico scritta, almeno cosi dicono dall'uffico Commercio del Municipio. Oppure il Circolo ARCI (davanti alla palestra H2O) che lascia solo 50 cm di spazio sul marciapiede (invece i dei 2 metri previsti dal regolamento del Comune di Roma) come potete vedere dalla foto, dopo c’è solo la strada e le auto che passano mentre i loro vicini, La Santeria di Mare e La Santeria, rispettano in pieno le regole: saranno più fessi!?

 

Cir.lo Arci 1                    Cir.lo Arci 2

 

La cosa buffa che da questo circolo arci è che parlano di giustizia e legalità, predicano bene… ma razzolano male.

Tutto questo è visibile al passaggio, e lo vedono proprio tutti compreso chi dovrebbe intervenire per far rispettare le regole. Come fanno a non accorgersene? eppure è tutto chiaro! però vedono e sono velocissimi a fare le multe alle auto parcheggiate in punti dove non potrebbero essere parcheggiate (auto di cittadini residenti) ma sono dove non danno fastidio a nessuno, nemmeno alla viabilità. Due pesi due misure, da una parte si chiude un occhio, dall’altra se ne aprono quattro. E non si tiene nemmeno in considerazione il fatto che i posti auto sono stati occupati dai ristoranti, Pub, bar in modo esagerato etc etc

Certo al Comune di Roma e al nostro Municipio i soldi devono pur entrare… suolo pubblico ai commercianti gratuitamente… multe e divieti per i cittadini: chiedete a qualche residente che impresa ci vuole per trovare un parcheggio libero.

Via Braccio da Montone 54          Via Braccio Da Montone66 a...           Via Castruccio Castracane

 

Via De Magistris 1                    Via De Magistris 2

 

Tutti i nomi di quei Consiglieri che fanno parte delle varie Commissioni che hanno il dovere di poter intervenire sulla questione e risolverla li potete trovare qui di seguito, leggeteli bene e tenete ben impressi i loro nomi perché da voi si faranno vivi tra poco tempo, visto l'imminenza delle prossime elezioni, e chiederanno il vostro il voto... non dimenticate i loro nomi e i cetrioli, in particolare quest'ultimo che  CHE CI HANNO RIFILATO.

Per onor di cronaca c'è da dire che uno, anzi, una solamente si è messa ha disposizione dei cittadini, ma per il momento non faremo il suo nome, perché a lei piace lavorare senza distinzioni di qualsiasi natura.

 

Elisabetta D’Alessandro (Gruppo Misto) Membro e Presidente della II COMMISSIONE (Commercio e Altro)

Antonio Pietrosanti (PD) Membro della I COMMISSIONE (Polizia Municipale e Altro) e della II COMMISSIONE (Commercio e Altro)

Umberto Placci (5S) Membro e Presidente della III COMMISSIONE (Politiche Sociale e Servizi alla Persona)

Maura Lostia (PD) Membro e Vice Presidente della III COMMISSIONE (Politiche Sociale e Servizi alla Persona) e della V COMMISSIONE (Lavori Pubblici, Mobilità e Altro)

Christian Belluzzo (Fr. It.) Membro della I COMMISSIONE (Polizia Municipale e Altro)

Stefano Veglianti (Sin. X Roma Fassina Sindaco) membro della V COMMISSIONE (Lavori Pubblici, Mobilità e Altro) e della VII COMMISSIONE (Controllo, Garanzia e Trasparenza)

Annunziatina Castello (PD) membro e Presidente della VII COMMISSIONE (Controllo, Garanzia e Trasparenza)

Emiliano Corsi (Lega) Membro della II COMMISSIONE (Commercio e Altro) e della VII COMMISSIONE (Controllo, Garanzia e Trasparenza)

Mario Podeschi (Vice Presidente) Assessore politiche sociali e dei servizi alla persona, politiche di igiene e della promozione della salute, politiche per l'integrazione delle etnie, politiche abitative.

Manuela Violi (5S) Presidente del Consiglio M.5

Alessandro Rosi (PD) Membro della I COMMISSIONE (Polizia Municipale e Altro)

Fabio Piattoni (Alfio Marchini Sindaco) Membro della I COMMISSIONE (Polizia Municipale e Altro) e Vice Presidente della VII COMMISSIONE (Controllo, Garanzia e Trasparenza)

Giuseppina Guadagno (Lega) Membro della III COMMISSIONE (Politiche Sociale e Servizi alla Persona)

Fabio Sabbatani Schiuma (Fr.It.)

Vece Arnaldo (5S) Membro e Vice Presidente Vicario della II COMMISSIONE (Commercio e Altro) e Vice Presidente Vicario della III COMMISSIONE (Politiche Sociale e Servizi alla Persona)

Mario Meuti (5S) Membro della I COMMISSIONE (Polizia Municipale e Altro) e della II COMMISSIONE (Commercio e Altro)

Paolo Manzon (5S) Membro della III COMMISSIONE (Politiche Sociale e Servizi alla Persona)

Pietro Rossi (5S) Membro della I COMMISSIONE (Polizia Municipale e Altro) e Vice Presidente Vicario della VII COMMISSIONE (Controllo, Garanzia e Trasparenza)

Roberta Francescone (5S) Membro della VII COMMISSIONE (Controllo, Garanzia e Trasparenza) 

Write on Domenica, 25 Aprile 2021 Pubblicato in Quartiere

Natale e capodanno, pasqua e pasquetta, il 25 aprile festa della Liberazione… in tutte queste giornate di festa il governo emana l’ennesimo DPCM, si raccomanda a tutti di seguirlo senza se e senza ma. La regione, il Comune e il Municipio fanno da megafono e invitano i cittadini a più riprese a non abbassare la guardia e a rispettare le nuove regole.

Ristoranti, pizzerie, paninerie, birrerie etc etc solo da asporto e se non rispettano le regole possono incappare in provvedimenti importanti che vanno da una ammenda alla chiusura temporanea della propria attività.

Non si può andare in più di due persone a casa di parenti o amici, non si possono ricevere più di due parenti o amici. Alle 22 tutti a casa… c’è il coprifuoco, quindi le persone che vengono trovate oltre quell’orario possono avere conseguenze sia amministrative sia penali.

Poi c’è questa, una REGOLA NON SCRITTA, ma tacitamente accettata dal GOVERNO, dalla REGIONE, dal COMUNE di ROMA e dal nostro MUNICIPIO ed è questa…

 

P.za Nuccitelli e Persiani 25.04.2021 1   P.za Nuccitelli e Persiani 25.04.2021 2

Piazza Nuccitelli e Persiani

Oggi si è festeggiato, giustamente, il 25 aprile giorno della liberazione ma a questi sapete a quanti gli ne può fregare? Secondo noi almeno al 1% per il restante 99% l’importante e una birretta, una cannetta e del resto… STI CAZZI!!!

 

Via del Pigneto(ex aiuola ora bivacco) 25.04.2021

Via del Pigneto (di fronte al civico 110) dove prima c'eral'aiuola ed ora un bel bivacco per la felicità dei cittadini che abitano lì di fronte: merito di questa amministrazione.

Write on Martedì, 27 Aprile 2021 Pubblicato in Quartiere

Sicuramente il periodo che stiamo vivendo oggi per via del Covid 19 non è dei più belli. Le difficoltà dei cittadini sono tante come per le attività commerciali, ma non riusciamo a capire come si sia  potuta dare una autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico dove c’è un percorso pedonale protetto per non vedenti.

Le barriere architettoniche vanno abbattute non costruite

 

St.Pigneto vasi ostacoli percorso non vedenti 1        St.Pigneto vasi ostacoli percorso non vedenti 2

In via del Pigneto, 125 e 127, come potete vedere dalle immagini, hanno posato dei vasi abbastanza ingombranti proprio sul percorso protetto per i non vedenti per delimitare un’area che serve per mettere dei tavolini con relative sedie per i propri clienti, per giunta anche di fronte agli ascensori della stazione metropolitana “Pigneto”: c'è da dire anche che non è il solo ad ostruire il passaggio, dopo questa attività commerciale c'è ne sono altre due.

St.Pigneto vasi ostacoli percorso non vedenti 4

 

Ancora una volta questa amministrazione, quella del Municipio 5, fa notare con l’evidenza la sua totale incapacità nel gestire il territorio.

Quell’area è vincolata (foto dall'alto della Stazione Pigneto) dal percorso pedonale per i non vedenti e per gli eventuali mezzi di soccorso in caso di emergenza alla Stazione della Metro.

 

St Pigneto percorso non vedenti   St.Pigneto vasi ostacoli percorso non vedenti 6   St.Pigneto vasi ostacoli percorso non vedenti 5

 

QUEL MARCIAPIEDE DOVREBBE RESTARE LIBERO.

 

anche noi, come Marco (leggi articolo Marco) e altri cittadini, attendiamo risposte in riguardo.

Write on Domenica, 04 Aprile 2021 Pubblicato in DerPignetoSemoNoi.it-Sito Ufficiale del Gruppo Giovanile Pigneto
Write on Venerdì, 26 Marzo 2021 Pubblicato in DerPignetoSemoNoi.it-Sito Ufficiale del Gruppo Giovanile Pigneto

Titolano così dei manifestini-volantini attaccati sulla recinsione che circonda i giardini davanti alla scuola E. Toti e le domande che ci facciamo nell'immediato sono... MA NOI CHI? MA CHI SONO? CHE STORIA HANNO FATTO? QUALI RISULTATI POSITIVI IN NOME DI TUTTA LA COLLETTIVITA’ HANNO PORTATO A QUESTO QUARTIERE?

 

RIDARE ALLA STORIA QUELLO CHE E'... DELLA STORIA.

 

La verità è che oltre ad essere complici di questa amministrazione, quella del nostro Municipio, ASSASSINA DEL SOCIALE, è che non hanno fatto nulla per aver fatto parte o essere LA STORIA se non in negativo: parlano di sociale ma sono …CONTRO il sociale: molto appropriato in questo caso il detto CHI VA CON LO ZOPPO IMPARA A ZOPPICA’.

Fino ad ora hanno pensato di distruggere tutto quello che fin qui è stato fatto da chi li ha preceduti (e ancora oggi presenti come ad esempio l’ASC Pigneto Team) chi per motivi personali, chi per invidia, chi per colore politico, chi perché non è in grado di fare altro… questo fa parte della loro storia.

Comunque un po' di storia ve la vogliamo raccontare noi, attraverso questo video realizzato nel 2009, con i nostri modesti strumenti di allora, in occasione del DECENNALE dell’Associazione Sportiva Culturale Pigneto Team, come ad esempio da dove nasce l’idea del campo “La Pista” e di seguito la sua gestione, del perché della fondazione dell’ASC Pigneto Team.

 

 _________________________________________

 

 

________________________________________

    

VI SIETE ELETTI COME COMITATO IN NOME DI CHI NON VE LO HA CHIESTO.

 

La storia siete voi, leggendo questo manifestino-volantino (Vol-Man. 1 / Vol-Man.2) abbiamo notato la completa FALSITA'… racconti sbagliati  e autoelogi sbandierati a destra e sinistra da chi pensa di essere il portatore unico di verità, trasparenza, solidarietà ed impegno sociale.

Nel manifestino-volantino si parla di salvataggio dei giardini da una colata di cemento… ahahah tanto è vero che avevano inserito nel progetto di riqualificazione dei giardini un muro di cemento armato alto 3 mt e largo quanto il perimento tra il campo e i giardini adibito come muro di arrampicata e, guarda, guarda…. siamo stati noi a chiedere ed ottenere che il muro non fosse eretto, non loro come vanno a dire in giro, perché avrebbe portato una serie di problemi, oltre ad essere una vera e propria… COLATA DI CEMENTO INUTILE.

PERCHE’ NON SONO STATI FATTI I SPOGLIATOI? I spogliatoi non sono stati fatti grazie a questi personaggi che sanno benissimo il perché, e per quelli che fanno finta di non sapere glielo diciamo noi… è stato il loro comportamento scorretto con la complicità di persone della pubblica amministrazione comunale, municipale: era tutto pronto per la costruzione, progetto e soldi.

Comunque una delle nostre “vittorie” più grandi (Residenti Storici ex Gruppo Giovanile Pigneto) è stata che prima dei lavori c’era il campo “La Pista” (quello che c’era prima e cosi fu battezzato, non Galafati, che è il nome solo dei giardini), e dopo i lavori è tornato il campo, con qualche defezione vedi spogliatoi, ma il campo “La Pista” è tornato al suo posto e in riguardo a questo si sono attaccati al c.... visto che hanno provato in tutti i modi a non farlo fare per niente!

 

In tutta questa amara situazione l’unico che ci ha rimesso di più è stato il nostro quartiere.

 

Residenti Storici Pigneto