DPSN

DPSN

Write on Sabato, 20 Gennaio 2018 Pubblicato in DerPignetoSemoNoi.it-Sito Ufficiale del Gruppo Giovanile Pigneto
Ogni fine è solo un nuovo inizio.

Vedrete che il 2018 sarà un anno ricco
di soddisfazioni per voi e le vostre famiglie.
Con coraggio, fiducia ed impegno, otterrete tutto quello che desidererete.
Tanti auguri di Capodanno 2018

Write on Sabato, 20 Gennaio 2018 Pubblicato in banner

Write on Sabato, 13 Maggio 2017 Pubblicato in DerPignetoSemoNoi.it-Sito Ufficiale del Gruppo Giovanile Pigneto
BERGAMO-BOCCUZZI-BRUNETTI, ALTRO PASSO CONTRO IL SOCIALE CHE NON E' DA... CENTRO SOCIALE
 
CINEMA DI PRIMA VISIONE A PREZZI POPOLARI
 
Il cinema di prima visione al centro di tutto il resto (film di qualità, arti visive, rassegne cinematografiche, film stranieri etc).

Il cinema era stato strutturato in questa maniere: sala grande per film di prima visione (commerciali), le altre sale invece dedicate al resto della programmazione e nel periodo di maggior uscita di film di prima visione (commerciali) una delle due sale doveva andare in appoggio a quella grande.

2 o 3 volte l’anno per la solidarietà e beneficenza a centri o strutture bisognose.
TUTTO QUESTO NEL BANDO NON C’E’ MA IL… CONTRARIO SI...
 
Queste poche righe riassumono quello che per noi ha rappresentato la lotta per la riapertura del Cinema Aquila. Volevamo fortemente che il cinema riaprisse perché sarebbe stato un volano per tutto il quartiere… come ad esempio famiglie che non dovevano spostarsi per andare al cinema e quindi avrebbero riscoperto il quartiere. Film di animazione, film panettone, film in 3D… insomma come lo era poco tempo fa.
 
 
Avevamo il timore che il cinema potesse diventare una sorta di centro sociale, un cinema per pochi ma fortunatamente, fino a che il cinema non è stato chiuso, la vecchia amministrazione Municipale aveva sempre scongiurato tutto ciò, certo non è che quest’ultimi non hanno mai fatto errori ma non si può dire che non siano stati democratici e solidali con tutti i cittadini anzi… con qualcuno forse anche troppo.
 
 
Oggi siamo qui per dire, dopo aver letto il nuovo bando, che il cinema è stato perso dal quartiere, sta per diventare un cinema per pochi e tutto questo grazie a chi oggi guida il Municipio la sua Giunta e all’Assessore alla Cultura del Comune di Roma Luca Bergamo (a quest’ultimo vogliamo immaginare che non gliel’hanno raccontata tutta, come sicuramente non lo hanno fatto con l’Assessore Frongia in riguardo al campo nei giardini davanti alla scuola A. Manzi ex E. Toti, ma questa del campo è un’altra vergognosa situazione e ne parleremo a parte) a favore di quelli che nel tempo ci hanno provato a più riprese ed oggi molti di quelli sono raggruppati sotto la sigla SCCA.
Detto questo verremmo dire un’altra cosa che ci sta a cuore ponendo un punto di domanda alla fine e cioè …
 

TUTTI GLI EX LAVORATORI DEL NUOVO CINEMA AQUILA CHE FINE FARANNO?

 

Questo bando conferma quello che avevamo già asserito e scritto poco tempo fa e cioè che chi si è presentato in nome della legalità e democrazia a guidare il nostro Municipio e la sua Giunta è contro quel sociale che non sia da… CENTRO SOCIALE.

 

Residenti Storici Pigneto

Write on Martedì, 02 Maggio 2017 Pubblicato in la Capitale
Metro C aderisce alla VI Edizione di OPEN HOUSE ROMA 2017 e offre una seconda occasione, dopo il successo dell’Open Day del 1° aprile, di visitare nuovamente la stazione San Giovanni della Linea C della metropolitana di Roma, aprendo le porte ai cittadini romani e ai turisti in visita nella città.

Il 6 maggio dalle ore 10.00 alle ore 17.00 sarà possibile apprezzare la nuova stazione San Giovanni della Linea C: un viaggio nella storia, una discesa nel sottosuolo attraverso le trasformazioni del luogo nel corso dei secoli.

I reperti rinvenuti durante gli scavi, esposti nelle teche, dialogano con gli spazi contemporanei della Stazione per raccontare la Roma del passato e del futuro. Open House Roma è un evento annuale che in un solo week end consente l’apertura gratuita di centinaia di edifici della Capitale notevoli per le peculiarità architettoniche – artistiche e che, a differenza di iniziative simili, rivolge particolare attenzione oltre che al patrimonio storico, anche a quello moderno e contemporaneo.

L’evento è totalmente gratuito, potrete accedere a tutti i siti presenti nel programma e agli eventi promossi senza alcun biglietto di ingresso da pagare.

Il programma completo della manifestazione è online sul sito openhouseroma.org.

Per iscriversi alle visite guidate e leggere il programma consultare il sito openhouseroma.org, mentre per visitare la stazione San Giovanni senza visita guidata non è necessaria la prenotazione.

Write on Sabato, 01 Aprile 2017 Pubblicato in Quartiere

andati a chiedere spiegazioni a riguardo di un nostro striscione che avevamo attaccato al “Nuovo Cinema Aquila” e che loro avevano staccato, un noto personaggio ci diceva acclamando con euforia, visto che lì vicino c’era il futuro Presidente del Municipio V Giovanni Boccuzzi (sempre presente alle loro riunioni), che NOI NON AVEVAMO CAPITO CHE IL VENTO ERA CAMBIATO E CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE ERA IL FUTURO. Dette da lui queste parole ci sembrano al quanto strane visto il suo passato politico, ma pensandoci bene è stata oramai scoperta da molto tempo la sua ambiguità, anche di quelli  che lui rappresenta, e quindi tanto strane non sono.

Il CdQ e l’attuale Amministrazione si sono conosciuti in tempi non sospetti, si sono fatti la corte, si sono fidanzati ed amati ed ora, all’improvviso, la loro relazione sembra andare in un altro senso, in un’altra direzione: niente, niente il VENTO E’ CALATO o a preso UN’ALTRA DIREZIONE!?

Fino a qualche settimana fa tutto bene fra loro.

Gestiscono il cinema a loro piacimento: dicevano che c’era un tavolo aperto a tutti, tutti i giovedì per decidere la programmazione ma in realtà a decidere erano solo loro, anche se il Municipio V per bocca dell’assessore Brunetti nega tutto ciò. In questi mesi di gestione hanno fatto film… non per tutti.

Per le loro azioni scorrette, sia in passato con la vecchia amministrazione sia ora con la nuova, il campo dei giardini davanti alla scuola E. Toti, che doveva tornare all’ASC Pigneto Team (quest’ultima nel 1999 vedeva anche loro tra i fondatori ed oggi la rinnegano), è ancora chiuso e inagibile. Oggi vanno raccontando che il campo è tenuto “in ostaggio” e noi ci domandiamo: da chi? Secondo noi la risposta è semplice… da loro e dalla loro meschinità.

Ora ce l’hanno con i lavori, da poco iniziati, per la realizzazione dell’ennesima panineria in Via Gentile da Mogliano, di fianco a Piazza Nuccitelli, parlando anche in questa situazione di un problema che riguarda tutto il Pigneto ma anche questo è falso, il vero problema è che la stanno aprendo sotto casa loro e che in futuro vedono il rischio di non poter fare i propri comodi sulla piazza: dovete sapere che tutto quello che fanno loro è SOCIALE e DEMOCRATICO mentre quello che fanno gli altri è tutto il contrario ma anche in questa situazione i FATTI PARLANO CHIARO.

Capiamo benissimo invece le ragioni che hanno gli altri cittadini che vivono lì, e sono quelle che hanno paura di non dormire più la notte, di trovare sempre meno posti auto etc. ma a questi cittadini vogliamo dire di lottare se lo ritengono giusto ma di diffidare di questi personaggi, compresi alcuni che fanno parte di questi comitati e che abitano nel loro stesso palazzo, per evitare l’alta possibilità che c’è di venir strumentalizzati.

Questi personaggi, oggi, stanno organizzando l’ennesima manifestazione farsa che si dovrà svolgere questo fine settimana dove asseriscono, come sempre a parole ma mai nei fatti, che il quartiere scenderà in strada con loro… cosa che il quartiere non ha mai fatto. Sono sempre i soliti con l’aggiunta dei centri sociali, qualche amico di un amico, qualcuno da altri quartieri che con il Pigneto non c’entra proprio niente.

Questa manifestazione nasce da promesse preelettorali che ora qualcuno a deciso, nolente o volente, di non pote mantenere ma, noi abbiamo ancora un dubbio: e se fosse tutta una montatura? E se ci stanno gettando solo fumo negli occhi per nascondere qualcos'altro?

Per quanto riguarda il cinema sembra uscito il bando e, udite, udite qualcosa... non quadra.

Residenti Storici Pigneto