VALLO FERROVIARIO, ALLORA... SE FA O NON SE FA? Episodio 3 ma con nuovi governanti. I lavori non...

Scritto da Data Venerdì, 02 Settembre 2022 Pubblicato in Quartiere Letto 345 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

hanno avuto inizio ma la viabilità l'hanno lasciata così com'è dal luglio 2020. Una viabilità che in questi due...anni ha creato solamente difficoltà, non solo ai cittadini di passaggio ma maggiormente agli abitanti di questo quadrante, pensate che chi abita a via Braccio da Montone e proviene da via del Pigneto in direzione del ponticello per raggiungere le proprie abitazione deve passare per la circonvallazione Casilina (dal lato opposto e il semaforo con la prenestina dura 9 secondi), per il momento, visto che una volta installato il cantiere dovranno passare per piazza del Pigneto per poi proseguire per via l’Aquila e prendere la circonvallazione Casilina, e finalmente arrivare a casa. Questa situazione è solo per fare un esempio ma ce ne sono molte altre.

Ora il Sindaco Gualtieri e la sua giunta insieme a Rete Ferroviaria Italiana hanno promesso che la stazione, con annesso il collegamento con la Metro C, si farà e che i lavori “dovrebbero” iniziare nel giugno 2023. La nostra speranza è quella di vedere iniziare veramente questi benedetti lavori.

Nel frattempo sarebbe il caso di risolvere il problema della viabilità ed è facile risolverlo, come? Margari, ad esempio, riportarla come era? oppure… con piccole modifiche come noi avevamo richiesto alla allora commissione preposta e da loro accettate ma…!

Quindi auspichiamo che il Presidente Caliste e l’Ass.re ai Lavori Pubblici Maura Lostia diano una spinta decisiva nel risolvere questa situazione, creata dall’incompetenza di chi li ha preceduti risolvendo in primis il problema viabilità e poi la tanto agognata stazione, verso il Sindaco Gualtieri e la sua Giunta:

CHE LE PAROLE NON RESTINO… PAROLE