DerPignetoSemoNoi.it - Sito Ufficiale del Gruppo Giovanile Pigneto
  Notizie     
 

Visite
Visitatori Correnti : 14
Membri : 0


Top - Links

Iscritti
 Utenti: 113
Ultimo iscritto : fiorentina
Lista iscritti
 
 Messaggi privati: 93
 
 Commenti: 445
 
 Immagini: 370
 Immagini viste: 2912336
 
 Materiale: 18
 Totale scarichi: 18972
 
 Articoli: 1
 Pagine: 3
 Pagine lette: 3987
 
 Links: 7
 
 Notizie: 188
 
 Sondaggi: 7
 
 Preferiti: 113336
 Siti visitati: 173756
 
 Post sui forum: 14
 
 Libro degli ospiti: 1
 
 Eventi: 26

 
COSA SUCCEDE AL NUOVO CINEMA AQUILA?
Inserito il 30 aprile 2015 alle 12:58:00 da GGP. IT - Quartiere

SPEZZANO LE ALI AL NUOVO CINEMA AQUILA

PERCHE’ LA POLITICA ROMANA NON AMA QUESTO CINEMA? QUALI SONO I POLITICI CHE VOGLIONO USARE IL CINEMA AQUILA PER I PROPRI FINI, MINANDO L'AUTONOMIA CHE LO CONTRADDISTINGUE DA SEMPRE? 

AGGIORNAMENTO AL 06.05.2015 ORE 18.20

NUOVO COMUNICATO STAMPA DA PARTE DELL'ASSESSORE ALLA CULTURA GIOVANNA MARINELLI...all'interno. 



Quello che a dicembre era un sospetto, oggi è una realtà. Il Nuovo Cinema Aquila, unico nel quartiere, è diventato un simbolo per il cinema della capitale, il tempio del cinema indipendente, ed è considerato un'eccellenza in tutta Italia. Voluto e conquistato dai cittadini che hanno lottato per la sua riapertura e che ne rappresentano la forza motrice, ha mantenuto da sempre la propria autonomia senza cedere ai ricatti del potere politico. Oggi diventa vittima di procedimenti amministrativi poco limpidi e che appaiono assolutamente privi di fondamenta.

CHI VUOLE TUTTO QUESTO? COSA C’E’ DIETRO REALMENTE?

 

Il Dipartimento Cultura e l’Amministrazione Capitolina dovrebbero avere come obiettivo la difesa dei servizi sociali e culturali dei cittadini romani, tutelando così anche il lavoro di coloro che operano in questi organismi. Le Istituzioni dovrebbero altresì riconoscere al Nuovo Cinema Aquila il lavoro svolto durante questi anni, la qualità dei contenuti culturali proposti, la centralità delle sue attività all’interno di un quartiere con molteplici problematiche e l’inserimento sociale dei suoi dipendenti, la maggior parte dei quali proviene da situazioni di estremo disagio.

Oggi invece le stesse Istituzioni decidono di togliere l'ennesimo progetto alla cooperazione sociale, preparando un bando per la nuova assegnazione dello spazio rivolto ad associazioni di volontariato (queste ultimi non possono garantire, da statuto, l'occupazione dei lavoratori!).

 

LA MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI DEL NUOVO CINEMA AQUILA CONTINUA.

GIOVEDI 7 MAGGIO ORE 12:00 CONFERENZA STAMPA

IL DIRETTO DEL CINEMA COMUNICA QUANTO SEGUE

 

 fonte: Nuovo Cinema Aquila


Letto : 1206 | Torna indietro

Commenti
3 Commenti

  Inserito il 03 maggio 2015 alle 14:26:40 da GGP.  0/5
Anche noi siamo curiosi di sapere cosa succede e alle nostre domande esigiamo delle risposte da parte di tutti i soggetti: non abbiamo fatto una lotta per la riapettura del Cinema Aquila di 11 anni e mezzo (VideoStory_1, VideoStory_2 e VideoStory_3) per arrivare ad oggi a questo punto.
Giovedi 7 maggio saremo presenti anche noi.


  Inserito il 06 maggio 2015 alle 15:22:20 da GGP.  0/5
AGGIORNAMENTO: Questa mattina abbiamo inviato una richiesta di incontro all'Assessore alla Cultura di Roma Capitale Giovanna Marinelli ed ora siamo in attesa di sapere quando potrà incontrarci.


  Inserito il 06 maggio 2015 alle 18:39:26 da GGP.  0/5
Cinema Aquila, presto bando per nuova gestione. Marinelli: "Garantire continuità a lavoratori"
 

Roma Capitale ha revocato, a causa di irregolarità riscontrate, la concessione al gestore del Nuovo Cinema Aquila, multisala del quartiere Pigneto. Ma è intanto allo studio un nuovo bando per affidare in gestione l'importante spazio culturale. Ne parla l'assessore alla Cultura Giovanna Marinelli, sottolineando l'intento di "garantire continuità occupazionale".
"Il nuovo bando per la gestione del Cinema Aquila sarà destinato alle cooperative sociali, così come lo era quello originario", dichiara Marinelli. "Questo ci permette di affrontare la necessaria continuità occupazionale dei lavoratori coinvolti, nel pieno rispetto degli indirizzi che la legge prevede per i beni confiscati alla mafia. È il risultato di un percorso comune con il Municipio V che ha come obiettivo la salvaguardia di un progetto culturale così profondamente radicato nel territorio cittadino; progetto che le difformità riscontrate sul piano amministrativo stavano mettendo a rischio”.
All'assessore Marinelli fa eco il presidente del Municipio V, Gianmarco Palmieri: “Siamo soddisfatti per gli sforzi comuni fatti in questi giorni da tutti i soggetti coinvolti. La soluzione a cui si è arrivati è importante per il Cinema Aquila così come per il quartiere, oggetto oggi di sempre maggiori investimenti di riqualificazione e importante laboratorio culturale delle arti contemporanee”.
Giorni fa l'Assessore aveva già affrontato l'argomento: "Il Nuovo Cinema Aquila non chiude. È un bene confiscato alla mafia e di proprietà della città e l’Amministrazione ha come priorità assoluta quella di garantirne la continuità. Ringrazio il grande lavoro fatto dal Dipartimento Cultura e dagli organi competenti che ci mette oggi in condizione di porre rimedio a una situazione non più sostenibile. Stiamo già lavorando affinché la programmazione possa continuare. In accordo con il Municipio e gli uffici amministrativi coinvolti, stiamo procedendo con la massima urgenza alla pubblicazione di un nuovo bando, che ripercorrerà nelle sue linee quello precedente, a salvaguardia delle finalità socio culturali di un bene con queste caratteristiche. Siamo certi di giungere quanto prima a una situazione di rilancio del cinema, la cui importanza come presidio culturale sul territorio è fondamentale per la città, per gli abitanti del quartiere così come per i tanti operatori del mondo indipendente del cinema”.



 
Eventi
<
Dicembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
-- -- -- -- -- -- --


Login
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Foto

Immagini di repertorio
Pigneto The Original - 6(6143)



 
 © AspNuke 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.4 derivato da ASP-Nuke v1.2
Questa pagina è stata eseguita in 0,109375secondi.
Versione stampabile Versione stampabile